mercoledì 3 dicembre 2008

Quando il cinema fa davvero danno...


...è il caso di Twilight, libro della scrittrice statunitense Stephenie Meyer pubblicato nel 2005. A pelle la pellicola dà l'impressione della classica storia mistica su vampiri e licantropi intrecciata di azioni mega improbabili con intrecci amorosi dei più disparati. Diciamo un pò una sorta di brutta copia di Buffy. La grossa premessa di tutto ciò è che io DETESTO licantropi e vampiri. Tuttavia guardando il film, effetti speciali posticci a parte, mi ha dato l'impressione di essere la crosta mal composta di un lavoro ben più elaborato. Sicchè mi sono incuriosita e mi son fatta prestare il libro omonimo da un'amica che li possiede tutti e che ne è rimasta molto entusiasta (per sua fortuna non aveva ancora visto il film...). Ebbene mi sono ritrovata talmente coinvolta nella trama che ho finito il libro in due giorni. Aldilà delle palesi componenti fantastiche date dal coinvolgimento di creature mitiche come vampiri e licantropi, la storia è dettata in chiave estremamente realistica. Niente megacombattimenti al limite dell'impossibile, niente strascichi goth o dark visti e rivisti, triti e ritriti. E' una storia d'amore molto umana, molto passionale e al contempo tormentata. Forse alcuni scettici lo definirebbero un harmony in chiave vampiresca, ma non è nemmeno quello. In realtà a differenza di un harmony non è mai sdolcinato, e soprattutto mai scontato. Io sono già alla lettura del terzo libro, che sto divorando avidamente capitolo dopo capitolo. I libri usciti in italia della saga sono: Twilight, New Moon, Eclipse, Breaking Dawn. Di prossima uscita c'è anche Midnight Sun. Consiglio a chiunque di NON VEDERE il film, di fattura filoadolescenziale, ma di leggere questa saga che personalmente mi ha già offerto parecchie emozioni, in barba alla mia avversione per determinati temi.

Poi vabbè, io adoro gli amori estremamente tormentati, quindi son di parte!

2 commenti:

perissi ha detto...

Sono sincero: a pagina 50 l'ho mollato... me pareva n'harmony teen coi vampiri belli e dannati.
Il film non l'ho visto, ma DEVO vederlo prima o poi, i fenomeni mi interessano, anche se di più quelli da baraccone, sanguigni intendo, piuttosto che ultra confezionati ad uso e consumo della massa.
Potrei anche ricredermi...

MaGiLLa ha detto...

Io sono ormai all'ultimo libro. La storia sta decadendo in maniera estremamente macabra. A pensarci bene è un clichè che non mi dispiace troppo. Amore baci abbracci tutti belli tutti bravi nei primi libri, un pò un'harmony dai profili dark. Ma da quel che sto leggendo, mi sa che alla fine altro che felici e contenti! Quello che so di per certo intanto è che i primi 2 libri hanno uno sfondo MOLTO sentimentale (ammetto che la tua opinione ha un chè di fondato) il quarto libro è prettamente inutile, mentre quest'ultimo sta mostrando un volto veramente cattivo! Speriamo bene, ovvero male!

Quando finirò avrò un'idea più chiara di sicuro.